I DOCENTI

Nell’ambito del Progetto “Vivi la Strada Area Centro Nord” sono state elaborate delle video-lezioni e del materiale informativo per la formazione dei formatori  attraverso le quali si può offrire agli insegnanti uno sfondo di tipo psico-pedagogico e normativo, che rappresenta un momento di cerniera tra la teoria e la prassi. Gli interventi di natura teorica mirano a consolidare le consapevolezze di base di una paideia di riferimento per quelle competenze sociali e civiche che – richieste dall’Unione Europea – rappresentano il terreno in cui possono affondare le loro radici le azioni educative che specificamente riguardano l’educazione alla salute e l’educazione stradale. Esse – in tal modo – non si configurerebbero semplicemente come momenti formativi fini a se stessi, ma andrebbero ad intercettare le basi significative della personalità degli allievi.

A tale dimensione si saldano gli interventi di natura teorico-pratica che mirano dare agli insegnanti strumenti/suggestioni per lavorare sulle “rappresentazioni” dei ragazzi, in una sorta di gioco di specchi, che si potrebbe sviluppare con due punti di attenzione: 

  • aiutare i ragazzi ad esplorare le PROPRIE rappresentazioni, soprattutto per identificare quelli che potrebbero essere (in loro) i motivi di “resistenza” ai messaggi di questa campagna (sani stili di vita / essere buoni “cittadini della strada”);
  • stimolarli a lavorare su ciò che hanno individuato per lanciare messaggi positivi (ma anche “incisivi”) per i propri coetanei (in una logica di peer-education). 

I macro temi trattati sono:

Cittadinanza ed educazione alla cittadinanza nella scuola secondaria

  • Dall’educazione civica a Cittadinanza e Costituzione. L’educazione stradale e alla salute come componenti di cittadinanza;
  • Come accompagnare gli studenti nella ideazione degli elaborati per il concorso: dall’analisi delle rappresentazioni interiori all’elaborazione di messaggi efficaci

 Prevenzione, precauzione, sicurezza come componenti di una cittadinanza partecipata   

  • Dalla percezione del rischio alla comunicazione del rischio nella sicurezza stradale;
  • Stragi del sabato sera: guida sotto l’effetto di alcol o sostanze stupefacenti, tendenze giovanili: la normativa, la prevenzione e le modalità di controllo;
  • A.C.A.B. Educazione alla sicurezza;
  • L’educazione alla sicurezza in atto: attività laboratoriali per le scuole;
  • Sicurezza attiva e sicurezza passiva: supporti strumentali e simulazioni operative.

 Didattica della comunicazione

  • Le tecniche di comunicazione e la loro  efficacia, in riferimento al target selezionato, strategie per trasformare idee e progetti in prodotti concretamente fruibili;
  • Linee guida sul rapporto tra parola, suoni e immagine sui social e per la comunicazione creativa e responsabile sui social network;
  • L’arte come strumento di comunicazione verso gli adolescenti e la sua efficacia nella trasmissione del messaggio.

 

VIDEOLEZIONI

 
      MODELLO LABORATORIO DIDATTICO